giovedì 18 febbraio 2010

Hugo in Africa @ Bilbolbul...

La suggestiva immagine qui sopra ritrae una croce etiope simile a quella che il maestro Hugo Pratt teneva sul petto sul suo letto di morte.
Si tratta di un fotogramma del bellissimo film documentario Hugo in Africa, realizzato dal regista e amico Stefano Knuchel, presentato in anteprima al Festival del cinema di Venezia 2009 e vincitore del Bisato d'Oro, prestigioso premio della critica indipendente.
Quando venne proiettato io ero dall'altra parte del mondo e ora, finalmente, potrò vederlo. E sarà un piacere farlo nella serata inaugurale di Bilbolbul, il festival del fumetto che da anni viene organizzato dall'associazione culturale Hamelin e che da sempre ha un occhio di riguardo per tutto ciò che al fumetto sappia donare una prospettiva originale.
Il buon Cammo, che invece a Venezia c'è andato e lo ha visto, mi ha detto che è strepitoso, ma basta dare un'occhiata al trailer sul sito dedicato al film per rendersene conto.
Resta da vedere che effetto farà vedere (anche se per poco) le nostre "facce da schiaffi" sul grande schermo -eh sì, parte del materiale venne girato nel dicembre 2006, durante il viaggio di documentazione in Etiopia per la storia de GLI SCORPIONI DEL DESERTO poi realizzata da Cammo e dal sottoscritto.
Fu un'esperienza bellissima, difficile e forse irripetibile. Le sensazioni che portai a casa dal Corno d'Africa sono ancora vive, e rivedere gli stessi luoghi che abbiamo visitato e vissuto in prima persona avrà di sicuro un effetto forte.
Per chi vorrà venire, la proiezione e il (successivo, credo...) incontro con il regista, Cammo e il sottoscritto, moderati da Enrico Fornaroli, è prevista per le ore 20:00 di mercoledì 3 Marzo, presso il Cinema Lumière.
See ya on the silver screen...

2 commenti:

Rizzoli Lizard ha detto...

Bella notizia.
Rilancio su Facebook e Twitter!

Michele Petrucci ha detto...

Spero di riuscire ad esserci…